I luoghi del Decameron: le chiese fiorentine

Giovanni Boccaccio (Andrea del Castagno 1450 – Galleria degli Uffizi)

Le cento novelle dell’opera del Boccaccio sono in buona parte ambientate in Toscana e molte a Firenze.

Le chiese fiorentine del Decameron

Proprio in una chiesa, quella di Santa Maria Novella, ha inizio il Decameron. Lì si incontrano le sette fanciulle e i tre giovani che per sfuggire alla peste si rifugiano in una villa di campagna per dieci giorni e durante quel periodo si intrattengono piacevolmente narrando le novelle.

Così scrive il Boccaccio nell’Introduzione: … continua a leggere I luoghi del Decameron: le chiese fiorentine

Passione Bibliofilia

Per i nostri lettori appassionati di bibliofilia segnaleremo periodicamente gli articoli pubblicati su tuttatoscanalibri nella rubrica “Curiosità bibliofile”:

Editio Princeps della Divina commedia, stampata a Foligno nel 1472

Le copertine

La legatura, la carta, i caratteri tipografici

La carta e alcuni tipi di carta

Articoli correlati:

Bernardo Cennini prototipografo fiorentino

Libri e lettori a Firenze nel XVIII secolo

Omaggio a Dante: gli incunaboli della Divina Commedia