Strada ferrata centrale toscana


Le ferrovie del Granducato di Toscana

Tracciato della ferrovia Siena - Empoli
Tracciato della ferrovia Siena – Empoli

Mentre veniva inaugurata la prima tratta della Leopolda a Siena un gruppo di cittadini – mossi dal lodevole intento di collegare la loro città alla Strada Ferrata Leopolda mediante una ferrovia – incaricarono l’ing. Giuseppe Pianigiani di stendere il progetto per una linea ferroviaria che da Siena, per la valle dell’ Arbia, dello Stoggia e dell’EIsa, arrivasse all’Osteria Bianca, raccordandosi ad Empoli con la S.F. Leopolda. Nell’agosto del 1844 furono emesse azioni di lire venti ciascuna per raccogliere le quattromila lire necessarie a finanziare le spese del progetto. Costituita così la Società Strada Ferrata Centrale Toscana iniziavano i lavori per la nuova linea che venivano ultimati nel dicembre del 1849.

Il tronco era servito da due treni giornalieri, che impiegavano circa due ore per compiere l’intero percorso … Continua

Strada ferrata Maria Antonia


Le ferrovie del Granducato di Toscana

Tracciato della strada ferrata Pisa - Pistoia - Prato - Firenze
Tracciato della strada ferrata Pisa – Pistoia – Prato – Firenze

Il 15 novembre 1846 venne terminata la linea Pisa – Lucca, mentre si stava ancora ultimando la tratta Pontedera – Empoli della Leopolda. La ferrovia partiva dalla stazione di Pisa Porta Nuova, proseguiva verso Bagni San Giuliano, Rigoli, Ripafratta fino a Lucca. La linea era servita ogni giorno da quattro treni che impiegavano 30 minuti a compiere l’intero percorso. … Continua