Riflessione di un investigatore

di Giovanni Caselli

foto originale
foto originale

Nei vari articoli che seguiranno il professor Giovanni Caselli, come un acuto investigatore, indaga sulle origini e sulle consuetudini di due popolazioni stanziate nell’antica Etruria: i Liguri, a nord ovest, e soprattutto gli Etruschi, una storia affascinante che offre originali chiavi di lettura su un popolo tanto vicino a noi quanto misterioso.

 

 

      Vai agli articoli specifici:

Articoli correlati:

A tavola con gli Etruschi: cosa mangiavano gli antenati di casa nostra? (prima parte)

A tavola con gli Etruschi: cosa mangiavano gli antenati di casa nostra (seconda parte)

A Murlo c’è un Museo… da visitare