di Giovanni Caselli

Necropoli di Palastreto (epoca arcaica)

Le vie di penetrazione della cultura orientalizzante nell’area di Firenze furono l’Arno e la ‘Via Tirrenica’ da Bologna a Calenzano con sua continuazione fino a Bolsena, già attivissima dal Neolitico. Questo fu dimostrato dalle tombe a tholos di Sesto di Settimello degli anni ’50, dal rinvenimento della necropoli di Palastreto, dalla scoperta di Artimino, ambedue avvenute negli anni ’60 ed infine dalla scoperta di una città etrusca a Gonfienti degli anni ’90. … Continua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...