Clicca sull’immagine per ingrandire
L’area del Foro vista dall’anfiteatro sulla collina nord
Un tratto delle mura viste dall’esterno
Resti delle terme di Arzigyo, dal nome del governatore della Tuscia (IV sec. d.C.)
Pavimentazione della domus dei mosaici
Pavimento in mosaico
Opus reticulatum tecnica muraria realizzata con blocchetti di pietra disposti a formare una rete di rombi
La strada lastricata, il decumano, che accede alla città (I secolo d.C.)
La grande piazza del Foro costeggiata dal cardo
La Domus dei mosaici
Uno degli accessi all’anfiteatro
Interno dell’anfiteatro (I sec. d.C.)
Il cardo (I sec. a.C.)
Edifici etruschi rinvenuti sotto il lastricato del Foro (VII-VI sec. a.C.)
Interno della cisterna per l’approvvigionamento idrico
Roselle la strada lastricata che conduceva nel centro cittadino

Vai all’articolo dedicato:

Roselle, l’area archeologica della città etrusco romana