e Monte Amiata

Il paese, in provincia di Siena, è situato sul fianco nord orientale del monte Amiata, in alto sopra il tracciato della via Francigena lungo la sottostante valle del Paglia; sorse in epoca alto medievale attorno alla bella abbazia da cui prende il nome. L’abbazia fu costruita nel 745 sotto il regno del longobardo re Rachis e divenne una delle più ricche della Toscana. Fu prima Benedettina, poi Camaldolese e infine Cistercense dal 1228 fino alla sua chiusura decretata dal granduca Leopoldo I nel 1782.

Il termine abbazia deriva dal latino tardo abbatia da abbas (abbatis) abate. Indicava propriamente la comunità dei religiosi e la dignità dell’abate. In toponomastica il termine è connesso alla località sorta intorno all’edificio ecclesiastico.

Monte Amiata.

Monte della Toscana meridionale; sorge isolato tra le valli dell’Orcia, del Fiora e del Paglia ed è formato da un cono vulcanico. Nella zona di adesione, tra i prodotti vulcanici ed i sottostanti terreni sedimentari, emergono numerose sorgenti che hanno favorito la nascita di diversi centri: Abbadia San Salvatore, Pian Castagnaio, Arcidosso, Castel del Piano. Ma il M. Amiata è noto soprattutto per le miniere di solfuro di mercurio (cinabro) già sfruttate in epoca etrusca (la lavorazione moderna risale al 1860); le miniere più importanti sono quelle di Abbadia San Salvatore.

L’oronimo riflette una formazione ad meata dal latino meatus ‘corso, via, passaggio’, poiché il M. Amiata è al confine» tra le province di Siena e di Grosseto. Il nome si confronta ad esempio con Amiate, toponimo presso Massa Pisana, che nell’anno 1260 è Admiata, probabile forma notarile, presunto genitivo di admeata inteso come femminile singolare. (Dizionario Toponimi Italiani, UTET, 1990)

Articoli correlati:

Abbadia San Salvatore, il borgo medievale

L’abbazia di San Salvatore e la leggenda di re Rachis

Monte Amiata tra storia e geografia: castelli e abbazie

vai a: toponomastica toscana

Condividi:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.