Trasporti pubblici a Firenze dalla fine della guerra agli anni Ottanta


 

1953 - Tram in Piazza Stazione

1953 – Tram in Piazza Stazione

La grande spinta alla ricostruzione che caratterizzò gli anni dell’immediato dopoguerra e la volontà di ripristinare le infrastrutture del paese distrutto diede nuovo impulso anche al trasporto urbano.

Nel 1945 il Consiglio Comunale costituisce una nuova società per la gestione dei servizi, l’ATAF, che si dedica al ripristino e  alla ricostruzione degli impianti.

1 aprile 1951 si inaugura la linea filoviaria"L" dalla Stazione a via Carlo del Prete (zona industriale)

1 aprile 1951 si inaugura la linea filoviaria”L” dalla Stazione a via Carlo del Prete (zona industriale)

1952 - Filobus Viberti sulla Bolognese nuova

1952 – Filobus Viberti sulla Bolognese nuova

1953 - Piazzale Michelangelo autobus Alfa Romeo carrozzato Garavini

1953 – Piazzale Michelangelo autobus Alfa Romeo carrozzato Garavini

1958 - Filobus in Piazza San Marco diretto a Fiesole

1958 – Filobus in Piazza San Marco diretto a Fiesole

Dal 1950 al 1954 provvede a migliorare ed estendere la rete urbana e inizia il graduale ammodernamento dei veicoli dando inizio alla graduale sostituzione dei veicoli su rotaia a quelli su gomma.

1 ottobre 1957

1 ottobre 1957

Il 20 gennaio 1958 effettuerà la sua ultima corsa l’ultimo tram, sulla linea 17.  Da allora in poi su tutti i percorsi saranno utilizzati autobus e filobus, fino al 1973 anno in cui scompariranno anche i filobus completamente sostituiti dagli autobus.

1983 - Bipiano Aerfer della linea 9 per l'Isolotto

1983 – Bipiano Aerfer della linea 9 per l’Isolotto

Nel 1983 la lunghezza di esercizio della rete è di 723 km dei quali 276 urbani e 447 extraurbani, le linee complessive sono 61 e il numero di automezzi impiegati 524.

1983 - Piazza Stazione, autobus Breda della linea 31 diretto a Grassina

1983 – Piazza Stazione, autobus Breda della linea 31 diretto a Grassina

Nel 1985 fu prevista la costruzione di due linee di metropolitane di superficie per complessivi 25 km lungo due assi principali: Bagno a Ripoli – Sesto Fiorentino e Scandicci – Careggi. Stiamo ancora aspettando che siano concluse.

Titoli di viaggio in uso fra il 1947 e il 1953

Titoli di viaggio in uso fra il 1947 e il 1953

Articoli correlati:

Trasporti pubblici a Firenze alla fine dell’Ottocento

Trasporti pubblici a Firenze dal primo Novecento al 1945

Firenze in una guida Pineider del 1906