La facciata di Santa Maria delle Grazie del XV secolo
Il presbiterio
Affresco con madonna in trono con il Bambino attribuito a Davide del Ghirlandaio
Il fregio di terrecotte robbiane con il simbolo del Tau
Formelle robbiane nei pennacchi raffiguranti gli evangelisti
Sotto l’altare in marmo bianco di Carrara il sasso sul quale avvenne l’apparizione
L’apparizione in una grande formella robbiana a sinistra dell’altare maggiore
Natività, grande formella robbiana a destra dell’altare maggiore
Pennacchi a sinistra con due formelle raffiguranti gli Evangelisti
Pennacchio a destra formella raffigurante gli Evengelisti
Sull’altare a sinistra del XV secolo formella robbiana del XVI secolo raffigurante l’Annuncuazione
Particolare dell’altare a sinistra finemente cesellato del XV secolo
Il segnodel Tau nel chiostro
Ciborio per gli oli sacri in pietra serena del XVI secolo
Crocifisso ligneo del XVII secolo

Vai all’articolo dedicato a Santa Maria delle Grazie