di Salvina Pizzuoli

La Pieve di San Giovanni meriterebbe da sola il viaggio da intraprendere alla scoperta dei borghi di quella che viene detta la Maremma livornese o pisana, la cui storia si respira trascorrendo nel paesaggio che li circonda.

Non possono le parole o le immagini da sole restituire il fascino dei luoghi e farci assaporare il potente respiro del passato. È qui che possiamo inebriarci, accanto a queste antiche pietre che ci raccontano la loro lunga vita. Sul sagrato e intorno lastre marmoree, con scolpiti i nomi di chi fu, ricordano ai vivi che le calpestano quanto sia sottile il passo che separa la vita dalla morte; intorno l’incanto del silenzio, siamo in un cimitero, la bellezza del paesaggio e delle architetture civili e religiose:   … Continua     La Pieve di San Giovanni fuori le mura di Campiglia Marittima

2 pensieri su “La Pieve di San Giovanni fuori le mura di Campiglia Marittima

  1. Salve, nell’articolo, riguardo il palindromo del Sator, viene indicata una datazione risalente al III sec.d.c. Vorrei sapere, cortesemente, da quale fonte è stata tratta tale notizia.
    Grazie.

    Mi piace

    1. Buongiorno Roberto, nell’accenno al Sator nel mio testo ho accolto la versione apotropaica e indicato la data più attendibile, desunta dai vari testi che ne riportavano i periodi di rinvenimento, della diffusione del palindromo nel mondo romanizzato, accennando solamente alla presenza di più letture e interpretazioni nonché datazioni attribuitegli. Tra i principali testi consultati: Giovanna Bianchi“Campiglia. Un castello e il suo territorio”; Roberto Giordano (il suo testo o di un suo omonimo?) “L’enigma perfetto. I luoghi del Sator in Italia. Grazie. Cordiali saluti Salvina Pizzuoli

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.